IL BATTISTERO DI SAN GIOVANNI IN LATERANO

Queste foto immortalano uno dei monumenti simbolo della Cristianità a #Roma, qualcosa che rappresenta un inizio per la Chiesa, in tutta #Italia! Si tratta del #Battistero di San Giovanni in Laterano, riconosciuto come il primo edificio del genere costruito in città. Il fautore, e quindi l'origine, di questo Battistero lo dobbiamo all'imperatore #Costantino, che agli inizi del IV secolo d.C., nella sua politica di cristianizzazione dell'Impero Romano, promosse l'edificazione di edifici di culto quali basiliche e, soprattutto qui in #Laterano, dove sorse per suo volere la prima basilica sepolcrale a Roma, battisteri. La caratteristica pianta ottagonale dà sicuramente stabilità alla struttura, ma ci sarebbero anche motivazioni teologiche riguardo l'ottagono. Secondo alcuni, infatti, gli otto lati rappresenterebbero gli...otto giorni della creazione divina! Non erano sette? Certamente, ma, come scrisse anche Sant'Ambrogio, si può considerare la venuta e la morte di Cristo sulla Terra come l'ottava opera creatrice di #Dio... A parte questo, entrare nel battistero significa percorrere secoli di storia dell'arte, pontefici e restauri. Il rinnovamento più importante ci fu nel corso dei secoli XVI-XVII, quando gente come #Borromini o artisti del #Rinascimento modificarono l'impianto decorativo. Belli, ad esempio, il ciclo di affreschi riguardanti episodi della vita di Costantino, che campeggiano sulla mura interne. O straordinaria la fonte battesimale in porfido dell'epoca di Urbano VIII (inizi XVII secolo). Ancora meglio, ed in parte preservati,i mosaici che, agli inizi del V secolo d.C., contribuirono a rendere straordinario questo luogo! Da vedere il mosaico con spirali di tralci e viti che, da 1500 anni, ci donano un messaggio di vita e abbondanza. #Rome 

Gianluca Pica