Corsi di catechismo presso la Missione Cattolica Italiana di Stoccolma

Domenica 4 ottobre, si svolgerà una giornata di presentazione dell’attività catechistica dell’anno 2015-16 (vedi calendario), la suddivisione nei vari gruppi, la presentazione dei catechisti, la celebrazione della S. Messa e di gioia nello stare insieme. Ad essi seguiranno durante l’anno altri tre incontri (uno ogni due mesi) in cui insieme affronteremo problemi educativi e temi religiosi, legati alla crescita dei nostri ragazzi.
Non vogliamo indottrinare nessuno. Voi sapete quale è il nostro pensiero in materia di fede e di condotta di vita. La fede è ricerca: spesso è accompagnata dal dubbio; talvolta è dissenso rispetto all’istituzione religiosa; raramente è certezza incrollabile. Così lo stile di vita che scaturisce dalla fede è spesso segnato dalla fragilità; certe volte è anche incostante e incoerente. Ma il Dio del Vangelo, quello che Gesù ci ha fatto conoscere, non esclude chi è incerto, chi è fuori-regola, chi fatica a professare valori religiosi. Anzi, lo ama, lo cerca, lo accoglie come figlio preferito. A questo Dio e a questo vangelo vorremmo andare incontro: insieme con voi. 

Anche sulla partecipazione dei vostri figli alle attività della nostra Missione siamo intenzionati a puntare in alto. Noi faremo di tutto per offrire un percorso educativo interessante, vario, coinvolgente, adatto alle capacità cognitive delle diverse età. Ai vostri figli chiediamo una partecipazione motivata, assidua e attiva. La verificheremo con criteri oggettivi: a livello qualitativo privilegeremo la produzione in gruppo; a livello quantitativo chiederemo a ciascun ragazzo/a di partecipare almeno ai 2/3 delle nostre attività (sia al catechismo sia alla messa della domenica mattina). 

Parallelamente, la Missione cercherà di offrire qualche attività indirizzate a animare il tempo libero, per i ragazzi e per le loro famiglie: nel periodo scolastico, come in quello delle vacanze invernali e estive, (abbiamo in programma la settimana bianca sulle nevi con i ragazzi/e del post Cresima.

 La nostra Missione italiana è e rimane per tutti e di tutti. Vi salutiamo affettuosamente e vi aspettiamo il 4 ottobre. Benvenuti!

 

Don Furio