Edificare senza aggettivi, scrivere pareti lisce. Discorsi sull’architettura fascista: le parole del potere, le parole dei letterati.

Giovedì 15 Settembre 2016, dalle 18:00 alle 19:30
Ingresso : 
Libero

Conversazione tra la prof.ssa Luminitza Beiu-Paladi (Univ. di Stoccolma) e il prof. Luca Quattrocchi (Univ. di Siena)

Nel corso della conversazione sarà indagato il rapporto che lega architettura e letteratura italiana nel periodo fra le due guerre. Attraverso la lettura di testi di Bontempelli, Moravia, Vittorini e Gadda, sarà approfondito l’interesse degli scrittori per l’acceso dibattito architettonico del periodo fascista.