Pirandello 150

Nulla è più complicato della sincerità
(da L. Pirandello, Novelle per un anno)

In occasione del 150esimo anniversario dalla nascita di Luigi Pirandello, l’Istituto rende omaggio al grande drammaturgo, insignito nel 1934 a Stoccolma del Premio Nobel per la letteratura, accogliendo l’iniziativa del Pirandello Stable Festival, festival pirandelliano che si tiene annualmente ad Agrigento e giunto ormai alla sua XVI edizione.

Nel corso della serata si alterneranno momenti diversi: dalla presentazione di alcuni estratti di opere pirandelliane a cura degli attori Giugiù Gramaglia e Maria Grazia Castellana (monologhi da La verità e Vestire gli ignudi) ad alcuni canti legati all’opera pirandelliana proposti dal folksinger Antonio Zarcone passando attraverso momenti di riflessione su alcuni dei temi che caratterizzano il pensiero di Pirandello proposti dal prof. Dario Costantino.

Inoltre, la serata consentirà attraverso la proiezione di un documento video - La cultura scandinava e Pirandello. a cura di Mario Gaziano e di Andrea Cassaro (in inglese) di scoprire un’aspetto meno indagato dell’opera di Pirandello e cioè le assonanze e i punti di contatto tra la sua poetica e quella di Ibsen, Strindberg e perfino quella di Ingmar Bergman.

Interverranno il Prof. Mario Gaziano, Direttore Pirandello Stable Festival; il Prof. Dario Costantino, specialista di Pirandello, Gerlando “Giugiù” Gramaglia, attore; Antonio Zarcone, Cantautore folk-singer; Maria Grazia Castellana, Attrice-protagonista Pirandello Festival.

Serata in italiano e in inglese.

Al termine dell’evento verrà offerto un rinfresco. Invito scaricabile qui.

INGRESSO LIBERO

Informazioni

Data: Mer 6 Set 2017

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : IIC Stoccolma

In collaborazione con : Stable Festival, Ambasciata d'Italia in Svezia

Ingresso : Libero