Notizie di federazione

Il resoconto della raccolta fondi per Amatrice e progetto per la giornata italiana.
La FAIS ha deciso di collaborare con la ONLUS “Amatrice siamo noi”, fondata in occasione del sisma e sotto il diretto controllo del Sindaco della città.
É stato inviato un primo contributo, di 16.000 SEK. Questi soldi serviranno a ricostruire la Pro Loco di Prato, una delle tante frazioni di Amatrice colpite, per ridare alla popolazione un luogo di incontro. Nello specifico, oltre a mettere in sicurezza il luogo, saranno sistemati i bagni. Si è preferito fare qualcosa di concreto invece di mettere tutto in un enorme calderone.

La federazione si sta impegnando anche nella organizzazione di una giornata italiana a Stoccolma, dove si potrà incontrare esponenti delle associazioni e degli enti italiani qui in Svezia, oltre che delle eccellenze italiane, gli sponsor e offrire uno scorcio della cultura italiana. Per l’occasione è stato costituito un gruppo di lavoro interno alla FAIS e composto da Massimo Apolloni, Antonella Aulita, Riccardo De Matteis, Manlio Palocci, Alessio Pini. Il gruppo di lavoro collabora con i rappresentanti degli enti italiani presenti in Svezia per la buona riuscita dell’evento.

Manlio Palocci
Presidente FAIS-IR